Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Inaugurata la mostra de “Il presepe napoletano: l’immagine del Natale tra tradizione e religiosità”

MRZ_9171

Venerdì 15 dicembre, presso il nostro Istituto, è stata inaugurata la  mostra “Il presepe napoletano: l’immagine del Natale tra tradizione e religiosità”, promossa dalla Direzione generale Musei del MiC e dalla Direzione generale per la Diplomazia Pubblica del MAECI, e organizzata in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia in Spagna. All’evento erano presenti l’Ambasciatore Giuseppe Buccino Grimaldi, la Direttrice dell’IIC Marialuisa Pappalardo, Elisabetta Scungio, dirigente del Ministero della Cultura, Francesco Aquilanti e Giulia Cervi del Museo delle Civiltà di Roma e il Maestro presepaio Nicolò Giacalone.

Il monumentale complesso esposto al piano terra dell’Istituto, noto come il “Presepe del re” in omaggio a Carlo III, è stato realizzato con oltre 180 figure settecentesche e ottocentesche, appartenenti alle collezioni di arti e tradizioni popolari del Museo delle Civiltà di Roma, che popolano  e animano le suggestive scenografie del Maestro Nicola Maciariello e Nicoló Giacalone. La bellezza e la creatività di questo straordinario Presepe e del suo allestimento hanno riempito di meraviglia e ammirazione la folla di visitatori che venerdí e sabato, primo giorno di apertura al pubblico, sono stati accolti nel nostro Istituto.

Sicuramente una mostra da non perdere, il “Presepe del Re” sarà aperto al pubblico fino al 20 gennaio 2024.

Orari:
dal Martedì al Sabato dalle 12h00 alle 20h00 – ULTIMO INGRESSO ALLE 19h15
Lunedì e Festivi chiusa
Ingresso gratuito

Photo credits: Matteo Rovella / IIC Madrid