Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Enrico Pieranunzi in concerto a Madrid: “PLAY GERSHWIN”

Captura de pantalla 2024-02-02 143607

Il Centro Nacional de Difusión Musical, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, presenta lo straordinario Enrico Pieranunzi Trio, in un omaggio a George Gershwin, il 9 febbraio alle ore 19:30 presso l’Auditorio Nacional de Madrid.

Il glissando più famoso della storia della musica, quel vertiginoso passaggio tra mille note che George Gershwin affidò al clarinetto per aprire “Rapsodia in blu”, compie cento anni. Il pianista romano Enrico Pieranunzi, compositore e jazzista la cui opera è pressoché illimitata, ha voluto approfittare dell’anniversario per rendere omaggio al newyorkese, autore anche di “Un americano a Parigi” o di standard come “Summertime” e “I got rhythm”.
Sarà accompagnato dal fratello violinista Gabriele Pieranunzi e dal clarettinista Gabriele Mirabassi, altro jazzista enciclopedico ed ex partner del liutista arabo Rabih Abou-Khalil.

Enrico Pieranunzi è un famoso pianista jazz italiano nato a Roma. Ha iniziato a suonare il pianoforte fin da giovane, mostrando un talento eccezionale per la musica. Durante gli anni ’70, ha studiato musica al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma, dove ha affinato le sue abilità e, nello stesso periodo, ha suonato con vari artisti jazz locali, distinguendosi come uno dei migliori pianisti jazz in Italia. Negli anni successivi, Pieranunzi ha collaborato con molti artisti di fama internazionale, come Chet Baker, Lee Konitz e Charlie Haden. La sua musica è nota per la combinazione di melodia e armonia sofisticata, creando un suono unico e coinvolgente. Ha registrato numerosi album da solista e ha partecipato a molte registrazioni di gruppi jazz di successo. Oltre ad essere un musicista eccezionale, Pieranunzi è anche un compositore prolifico. Ha scritto molte composizioni originali, che sono state eseguite e registrate da artisti di tutto il mondo.

Gabriele Pieranunzi, fratello di Enrico, è un violinista italiano di grande talento e successo, nonché primo violino del Teatro San Carlo di Napoli. Ha studiato con noti maestri come Salvatore Accardo e Stefan Gheorghiu, ottenendo numerosi premi in importanti competizioni internazionali. La sua carriera lo ha portato ad esibirsi in rinomati centri musicali in Italia e all’estero, collaborando con orchestre e musicisti di fama mondiale. Tra le sue pubblicazioni discografiche, si segnalano il concerto di Kurt Weill op. 12 per violino e fiati e l’integrale dei Quartetti per pianoforte ed archi di Mendelssohn. Recentemente, ha ottenuto successi con esibizioni al Festival Al Bustan di Beirut e con l’uscita di un CD dedicato a Ernest Chausson.

Gabriele Mirabassi è uno dei massimi virtuosi del clarinetto a livello internazionale. Dopo aver conseguito il diploma con il massimo dei voti e lode, ha iniziato la sua formazione musicale concentrandosi sulle tecniche esecutive della musica contemporanea. Parallelamente, ha iniziato a lavorare professionalmente nel campo del jazz, diventando sempre più coinvolto in questa attività. Ha collaborato con artisti di fama internazionale come Richard Galliano, Stefano Battaglia e Sergio Assad, e ha vinto il premio Top Jazz come “miglior nuovo talento” nel 1996. La sua musica si caratterizza per l’attenzione alle architetture compositive che attingono alla tradizione popolare e alla musica colta europea. Ha pubblicato diversi album di successo, tra cui “Coloriage” e “Canto di ebano”. Gabriele Mirabassi è noto per la sua capacità di suscitare emozioni profonde attraverso il suo strumento, il clarinetto.

 

PROGRAMMA

Gershwin An American in Paris*
Gershwin Preludio n. 2*
E. Pieranunzi Variazioni su un tema di Gershwin
Gershwin/Heifetz My man’s gone now
It ain’t necessarily so (da Porgy and Bess)
Gershwin The man I love
Gershwin I got rhythm
Gershwin Rhapsody in Blue *

*Trascrizioni/elaborazioni originali di Enrico Pieranunzi

 

9 febbraio alle ore 19:30
Auditorio Nacional de Música di Madrid
Per informazioni e biglietti: https://www.auditorionacional.mcu.es/es/programacion/cndm-enrico-pieranunzi
  • Organizzato da: Centro Nacional de Difusión Musical
  • In collaborazione con: Istituto Italiano di Cultura di Madrid