Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Mostra “Materia Sonora”

Materia Sonora Immagine web-03
Foto del Manifesto della mostra Materia Sonora

Mercoledì 17 aprile: chiusura alle ore 18:00
Giovedì 18 aprile: chiusura alle 16:30

Dal 9 marzo al 27 aprile, in occasione di ARCOmadrid 2024, l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid presenta per la prima volta all’estero una mostra dedicata all’arte sonora italiana contemporanea: Materia sonora, a cura del collettivo SONRO.

Nata come pratica sperimentale – con radici che risalgono all’avanguardia futurista -, l’arte sonora si sta sempre più imponendo come forma espressiva artistica contemporanea per la straordinaria vitalità, la continua ricerca, l’interrelazione con le nuove tecnologie e per la dimensione “avvolgente” dell’ascolto, che immerge lo spettatore in un flusso continuo, provocando nuove percezioni sensoriali.

Materia Sonora esplora quest’espressione attraverso il lavoro di artiste e artisti italiani attivi negli ultimi quindici anni, appartenenti a generazioni diverse, affiancando nomi rappresentati da gallerie storiche a percorsi indipendenti, tracciando così una prima e significativa ricognizione su una scena italiana molto attiva ma finora non formalizzata.

Tratto comune degli artisti in mostra è l’uso del suono per scolpire lo spazio: il percorso espositivo unisce installazioni imponenti a opere site-specific, appositamente studiate per dialogare con gli spazi seicenteschi dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid.

Materia Sonora è concepita come un viaggio attraverso suoni che rimandano a realtà e dimensioni diverse: i respiri, i vagiti, la parola, le urla e i fischi, e ancora le onde del mare e il crepitio della pioggia. In questo percorso, con una sorprendente incursione nello spazio esterno pubblico, nel pieno centro storico di Madrid, il visitatore è spesso chiamato a un coinvolgimento in prima persona, per “attivare” l’opera d’arte di cui diventa parte.

Materia Sonora è curata dal collettivo SONRO, acronimo di Suono Ogni Notte nel Rovescio dei miei Occhi; è attualmente composto da Sara d’Alessandro Manozzo, Edi Guerzoni e Marzio Zorio, con la collaborazione di Letizia Giardini. SONRO è impegnato in un progetto di ricerca e divulgazione dedicato ad artiste e artisti italiani che utilizzano il suono nei loro metodi e nella loro pratica. Fra i primi progetti di SONRO vi è la serie di podcast con interviste in cui artisti sonori raccontano il proprio lavoro, affrontano temi tecnici e propongono l’ascolto delle proprie opere. La ricerca di SONRO si rivolge alla costituzione di un archivio sull’arte contemporanea legata al suono in Italia.

 

Artisti in mostra:
Nina Carini
Daniela Cattivelli
Daniele Di Girolamo
Ramona Ponzini
Roberto Pugliese
Alessandro Sciaraffa
Diana Sonetto
Michele Spanghero
Matteo Vettorello
Marzio Zorio

Aperta al pubblico dal 9 marzo al 27 aprile 2024
Orari:
dal Martedì al Sabato dalle ore 12:00 alle ore 20:00
Lunedì e Festivi chiusa
Mercoledì 17 aprile: chiusura alle ore 18:30
Ingresso gratuito

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura di Madrid, sotto l'egida dell’Ambasciata d’Italia in Spagna
  • In collaborazione con: Galleria 10 & zero uno (Venezia); Galerie Mazzoli (Berlino, Modena); Galleria Persano (Torino); Traffic Gallery (Bergamo)