Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il potere del recitar cantando: Euridice di Peri e Caccini

Imagen1

Nell’ambito delle attività parallele organizzate in collaborazione con il Teatro Real di Madrid e del nostro ciclo di incontri “ITALIA ALL’OPERA“, il 21 novembre alle ore 18.30 l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid organizza l’incontro Il potere del recitar cantando: Euridice di Peri e Caccini.

Stefano Russomanno, musicologo, giornalista e scrittore, converserà con Marialuisa Pappalardo, direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, sull’Orfeo di Claudio Monteverdi, in scena al Teatro Real dal 20 al 24 novembre.  

 

21 novembre alle ore 18.30

Istituto Italiano di Cultura di Madrid – Calle Mayor, 86

Ingresso libero con prenotazione a prensa.iicmadrid@esteri.it. In spagnolo.

 

Stefano Russomanno ha studiato musicologia all’Università degli Studi di Milano con Francesco Degrada. Dal 2001 al 2018 è stato coordinatore della sezione musicale del supplemento culturale del quotidiano ABC. Ha collaborato, tra l’altro, con istituzioni come I Pomeriggi Musicali di Milano, il Teatro Real di Madrid, l’Orquesta y Coro Nacionales de España, il Festival di Musica e Danza di Granada, la Fundación Juan March, l’Auditori di Barcellona, l’Archivio Manuel de Falla di Granada e il Festival di Musica Contemporanea di Strasburgo.  Le sue aree di ricerca sono principalmente la musica barocca e quella del Novecento. È autore dei saggi Dante Alighieri y la música (Ediciones Singulares, 2009) e La música invisible (Fórcola, 2017) e del romanzo El concierto (Fórcola, 2018). Ha tradotto e curato l’edizione spagnola del Teatro alla moda di Benedetto Marcello (Alianza Editorial, 2001) e ha tradotto in spagnolo il libro di Luca Ciammarughi Soviet Piano (Scherzo Musicalia, 2020).

 

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura di Madrid
  • In collaborazione con: Teatro Real