Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

TRADIRE DANTE, l'arte di tradurre la Divina Commedia

Data:

29/09/2021


TRADIRE DANTE, l'arte di tradurre la Divina Commedia

Il 29 settembre alle ore 20.00 presso l’IIC Madrid si terrà la conferenza “TRADIRE DANTE, l'arte di tradurre la Divina Commedia”, per analizzare e riflettere sulle sfide che la traduzione della Divina Commedia presenta al traduttore. Quali le strategie e le scelte da adottare per affrontare le peculiarità del verso e della lingua dantesca? Come restituire l’enorme ricchezza lessicale e stilistica del poema?

Quale il rapporto tra il fiorentino del 1300 e la lingua in cui il testo viene presentato e pubblicato? Inoltre, come affrontare un’opera che è anche un resoconto sulla storia del suo tempo, e delle vicende biografiche del suo Autore?

Questi ed altri i temi a cui i professori Raffaele Pinto e Juan Varela-Portas de Orduña (autori della nuova traduzione della Commedia, edita da AKAL) daranno risposta, in questo evento che vuole illustrare a un pubblico di specialisti e non le sfide della traduzione di uno dei maggiori classici della letteratura di tutti i tempi.

29 settembre ore 20.00

Istituto Italiano di Cultura di Madrid (Calle Mayor, 86 Madrid)

Ingresso libero con prenotazione scrivendo a confirmaciones.iicmadrid@gmail.com e indicando nome, cognome e contatto telefonico di tutte le persone per le quali si richiede la prenotazione. Prenotazioni fino al 28 alle ore 14.00.

Informazioni

Data: Mer 29 Set 2021

Orario: Dalle 20:00 alle 21:00

Organizzato da : ASCIP DA e IIC Madrid

In collaborazione con : Ambasciata d'Italia in Spagna e CDA Madrid

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Madrid

1246