Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Homo sapiens, la specie bambina con Telmo Pievani

Data:

07/11/2018


 Homo sapiens, la specie bambina con Telmo Pievani

Nell'ambito della XVIII Settimana della Scienza di Madrid, l'Istituto Italiano di Cultura di Madrid presenta l'incontro "Homo sapiens, la specie bambina" con Telmo Pievani, filosofo della scienza, evoluzionista, comunicatore e saggista. Ricopre la cattedra di Filosofia delle Scienze Biologiche presso Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova.

 

7 novembre alle ore 20.00

Istituto Italiano di Cultura di Madrid - Calle Mayor, 86 28013 Madrid

Ingresso libero fino a esaurimento posti. L'incontro sarà in italiano con traduzione simultanea.

Spazio cardioprotetto.

Non sono ammesse prenotazioni.

Non è permesso accedere agli spazi con valigie, trolley e zaini di grandi dimensioni.

 

 

Homo sapiens, la specie bambina

La specie umana è l’ultimo ramoscello africano recente di un albero genealogico ricco e intricato, una “specie bambina” dal punto di vista evoluzionistico. Fino a cinquanta millenni fa Homo sapiens condivideva il pianeta con almeno altre tre specie recenti del genere Homo. L’evoluzione umana è una storia plurale che ancora nasconde molte sorprese. Se è vero che vi sono stati quindi molti modi di essere umani, una delle peculiarità comuni al genere Homo è il rallentamento del processo di sviluppo, con conseguente allungamento del periodo infantile e adolescenziale. Siamo una “specie bambina” anche dal punto di vista dello sviluppo e questo è stato forse uno dei segreti del nostro successo, perché attraverso una più lunga fase della vita dedicata al gioco, all’imitazione e all’apprendimento sociale abbiamo sprigionato le grandi potenzialità della nostra evoluzione culturale. La conferenza tratterà delle più recenti scoperte nel campo dell’evoluzione umana.

Informazioni

Data: Mer 7 Nov 2018

Orario: Dalle 20:00 alle 21:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Madrid

In collaborazione con : Semana de la Ciencia

Ingresso : Libero


959