Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Tracce/Huellas | Arte italiana. Opere dalla galleria Giorgio Persano 1970 – 2021

Data:

23/02/2022


Tracce/Huellas | Arte italiana. Opere dalla galleria Giorgio Persano 1970 – 2021

L’Istituto Italiano di Cultura di Madrid in collaborazione con la galleria Giorgio Persano, e sotto l'egida dell'Ambasciata d'Italia in Spagna, presenta la mostra Tracce/Huellas | Arte italiana. Opere dalla galleria Giorgio Persano 1970 – 2021, che si potrà visitare dal 23 febbraio al 4 giugno presso la sede dell'IIC Madrid.

 
  • Finissage: 3 giugno alle ore 19.00. Presentazione del catalogo alla presenza di Giorgio Persano. L'evento concluderà con la performance dell'artista Alessandro Sciaraffa con la sua opera Totem Sole. Ingresso libero fino a esaurimento posti con prenotazione scrivendo a alessandra.picone@esteri.it e indicando nome, cognome e contatto telefonico di tutte le persone per le quali si richiede la prenotazione.


Il percorso espositivo si articola partendo da un’accurata selezione di opere moltiplicate prodotte dalla galleria Giorgio Persano negli anni Settanta, quando gli artisti dell’arte povera gravitavano intorno alla città di Torino, con un evidente intento di democratizzazione e inclusività dell’opera d’arte. Appartengono a questo periodo lavori di Giovanni Anselmo, Pier Paolo Calzolari, Giulio Paolini, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, Salvo e Gilberto Zorio. Si prosegue con opere rappresentative realizzate, a partire dal 1975, da Mario Merz, Pier Paolo Calzolari, Marco Bagnoli, Nicola De Maria, Marco Gastini, Alfredo Romano, Nunzio, Jannis Kounellis e Michelangelo Pistoletto. Artisti con cui Giorgio Persano ha collaborato costruendo importanti progetti condivisi sia per gli spazi della galleria sia in ambiti istituzionali italiani ed internazionali. Infine, a rappresentare le nuove energie e direzioni, sono tre artisti più giovani: Paolo Cirio, Lina Fucà e Alessandro Sciaraffa, la cui ricerca testimonia la volontà di sperimentazione e innovazione della galleria. Cirio è un artista hacker impegnato nello svelare le dinamiche alla base della società dell’informazione. Fucà, attraverso l’uso del video e partendo da esperienze biografiche, tratta tematiche di forte impegno sociale. Infine Sciaraffa, che indaga le intersezioni tra suono, tecnologia e natura.

Opere di: Giovanni Anselmo, Marco Bagnoli, Pier Paolo Calzolari, Paolo Cirio, Nicola De Maria, Lina Fucà, Marco Gastini, Jannis Kounellis, Mario Merz, Nunzio, Giulio Paolini, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, Alfredo Romano, Salvo, Alessandro Sciaraffa, Michele Zaza, Gilberto Zorio.

 

Istituto Italiano di Cultura di Madrid

Calle Mayor, 86 – 28013 Madrid

Dal 23 febbraio al 4 giugno 2022

Orario di apertura al pubblico:

dal martedì al sabato dalle ore 12.00 alle ore 20.00.

Lunedì e festivi chiusa.

Ingresso libero.

Informazioni

Data: Da Mer 23 Feb 2022 a Sab 4 Giu 2022

Orario: Dalle 12:00 alle 20:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Madrid

In collaborazione con : Galleria Giorgio Persano

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Madrid

1306