Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Un pensiero da pensare insieme tra Italia e Spagna": CHIARA MONTANARI, coordinatrice basi antartiche

Data:

26/06/2020


L’Istituto Italiano di Cultura di Madrid ha lanciato sui propri social un progetto audiovisivo in cui noti autori, artisti e intellettuali italiani riflettono sulle affinità tra la cultura italiana e spagnola, prendendo come punto di partenza l’isolamento globale nel quale ci troviamo da varie settimane.

Il progetto è costituto da una serie di video, raccolti dal titolo 'Un pensiero da pensare insieme tra Italia e Spagna', #unpensieroIICMadrid nel quale diversi studiosi espongono le proprie riflessioni dal confinamento obbligato nelle proprie case.

Chiudiamo il nostro progetto “Un pensiero da pensare insieme tra Italia e Spagna. Un progetto video dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid” con le riflessioni di Chiara Montanari, ingegnera, scrittrice e coordinatrice di basi antartiche, affinché ci accompagnino nelle prossime fasi in cui dovremmo continuare a pensare insieme, creare pensieri comuni in Italia, in Spagna e in tutta Europa. Dalla sua esperienza fatta di situazioni estreme vissute nella base Concordia – stazione di ricerca scientifica italo-francese e quarta base permanente situata sull’altipiano antartico a 3300 m di altitudine- considera questa crisi, atipica e demolitrice, una grande opportunità per adattarci a un cambiamento accelerato dove tutto ciò che ci circonda si trasforma e deve essere ricostruito. L’estrema e incerta situazione che stiamo vivendo in qualche modo è simile al piccolo mondo di Concordia. Come affrontiamo e superiamo l’emergenza? Le risposte a questa domanda per Chiara Montanari sono due: possiamo sempre scegliere di superarla con coraggio o con il cuore rotto. E questa possibile dicotomia nella risposta al disastro la porta a una conclusione che apre un fascio di luce in mezzo a tanta oscurità. In base alla sua esperienza, nell’incertezza possiamo prosperare e affrontare il futuro con determinazione.

Vi invitiamo a visitare i profili social dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid:

Facebook @IstitutoItalianoDiCulturaDiMadrid, Instagram @iicmadrid, Twitter @iicmadrid, YouTube https://www.youtube.com/channel/UCH_ycIlXYRNNVK4szpG6KxQ e riflettere con noi sulla nostra identità culturale, individuale e collettiva, su quello che accomuna gli italiani e gli spagnoli.

Maggiori informazioni: https://iicmadrid.esteri.it/iic_madrid/it/gli_eventi/calendario/2020/04/un-pensiero-da-pensare-insieme.html

Link al video di Chiara Montanari: https://youtu.be/bQQBwMfkxSY

snapshot 60

Chiara Montanari è stata a capo di diverse missioni scientifiche in Antartide, tra cui quelle alla base Concordia, sul Plateau Antartico, a 4000m di altitudine e temperature che vanno dai 50 gradi sottozero in estate a meno 80°C in inverno. Chiara Montanari è travel addicted. A 29 anni ha avuto l’occasione di partecipare ad una spedizione in Antartide e da allora soffre di mal d’Antartide. Così non ha potuto fare a meno di tornarci. È stata capospedizione nelle missioni di ricerca scientifica internazionale in alcune delle basi più remote del continente e ha raccontato una delle sue ultime avventure nel libro Cronache dai ghiacci, 90 giorni in Antartide (Mondadori Electa, 2015). Quando non è impegnata in Antartide vive a Milano, si occupa di Teoria della Complessità applicata alle organizzazioni, di innovazione e di gestione di team multidisciplinari in situazioni di crisi e incertezza. Pratica Yoga e arti marziali Shaolin, le piace leggere e imparare e, più in generale, ama esplorare la vita nelle sue molteplici forme.

 

Informazioni

Data: Ven 26 Giu 2020

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Madrid

Ingresso : Libero


1140