Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Un pensiero da pensare insieme tra Italia e Spagna": SARA VENTRONI, poetessa

Data:

19/06/2020


L’Istituto Italiano di Cultura di Madrid ha lanciato sui propri social un progetto audiovisivo in cui noti autori, artisti e intellettuali italiani riflettono sulle affinità tra la cultura italiana e spagnola, prendendo come punto di partenza l’isolamento globale nel quale ci troviamo da varie settimane.

Il progetto è costituto da una serie di video, raccolti dal titolo 'Un pensiero da pensare insieme tra Italia e Spagna', #unpensieroIICMadrid nel quale diversi studiosi espongono le proprie riflessioni dal confinamento obbligato nelle proprie case.

La poetessa Sara Ventroni sceglie per l’occasione la lettura di una lettera di Cristina Campo, pseudonimo della scrittrice intimista Vittoria Guerrini (Bolonia, 1923-Roma, 1977) e cara amica della filosofa di Malaga María Zambrano. La missiva è del 1957, scritta durante la quarantena per l’influenza asiatica e indirizzata all’editrice Margherita Pieracci Harwell la quale, quasi 25 anni dopo, si incaricherà di raccogliere e curare la pubblicazione dell’intensa opera postuma firmata da Cristina Campo, raccontando lo stretto rapporto intellettuale e di amicizia che la legavano alla scrittrice nel libro "Cristina Campo e i suoi amici" (Nuova Universale, 2005).

Vi invitiamo a visitare i profili social dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid:

Facebook @IstitutoItalianoDiCulturaDiMadrid, Instagram @iicmadrid, Twitter @iicmadrid, YouTube https://www.youtube.com/channel/UCH_ycIlXYRNNVK4szpG6KxQ e riflettere con noi sulla nostra identità culturale, individuale e collettiva, su quello che accomuna gli italiani e gli spagnoli.

Maggiori informazioni: https://iicmadrid.esteri.it/iic_madrid/it/gli_eventi/calendario/2020/04/un-pensiero-da-pensare-insieme.html

Link al video di Sara Ventroni: https://youtu.be/XM0tbT7kaMw

sara ventroni 2

Sara Ventroni è nata a Roma nel 1974. Ha pubblicato l’opera teatrale Salomè (No Reply, 2005); Nel Gasometro (Le Lettere 2006, finalista premio Delfini; premio Napoli 2007; presso l’editore Korrespondenzen, a Vienna, è uscita la traduzione tedesca del volume Im Gasometer); La sommersione (Aragno, 2016; Premio Trivio 2018). Suoi racconti sono presenti in varie antologie (“Sono come tu mi vuoi”, Laterza 2009; “A occhi aperti”, Mondadori 2008; “Scrittori in curva” Marotta&Cafiero 2009). Le sue poesie sono tradotte in tedesco, inglese, francese, serbo, croato, sloveno. Ha scritto sceneggiati e programmi per RAI Radio 2 e RAI Radio 3. È tra le fondatrici del movimento di donne Se non ora quando? È stata editorialista dell’Unità. Collabora con la Fondazione Gramsci e con l’Archivio Storico delle Donne. È assegnista di ricerca presso l’ILIESI (CNR).

Informazioni

Data: Ven 19 Giu 2020

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Madrid

Ingresso : Libero


1133