Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La Spagna dall’Italia: la storia, oltre le immagini e gli stereotipi 1992-2022

Data:

30/03/2022


La Spagna dall’Italia: la storia, oltre le immagini e gli stereotipi 1992-2022

In occasione dei 30 anni dalla pubblicazione del primo numero della rivista Spagna contemporanea, l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid in collaborazione con l’Istituto di Studi Storici G. Salvemini di Torino e la casa editrice Viella di Roma presenta La Spagna dall’Italia: la storia, oltre le immagini e gli stereotipi 1992-2022. All'incontro, che si terrà il prossimo 30 marzo alle ore 19.00 presso l'IIC Madrid, e che si aprirà con un breve saluto della direttrice dell'Istituto, Marialuisa Pappalardo, parteciperanno: Alfonso Botti (Università di Modena e Reggio Emilia, Direttore di Spagna Contemporanea), Javier Muñoz Soro (Universidad Complutense de Madrid), Giulia Quaggio (Universidad Complutense de Madrid), Laura Branciforte (Universidad Carlos III de Madrid), Rubén Domínguez Méndez (ricercatore e collaboratore dell'Instituto Universitario de Historia Simancas, Universidad de Valladolid). 

Spagna contemporanea”, diretta da Alfonso Botti, è nata nel 1992 per iniziativa congiunta di un gruppo di studiosi della storia e della cultura spagnola dei sec. XIX e XX e dell’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini di Torino. “Spagna contemporanea” si pone come una rivista-ponte capace di suscitare l’interesse e di trovare interlocutori in vari ambiti, accademici, disciplinari e geografici. Anzitutto e ovviamente in quello della ricerca ispanistica che sul piano storiografico, in Italia, non è mai fuoriuscita dalla rapsodicità di pur pregevoli contributi. Da questo punto di vista essa si è posta, quasi naturalmente, come sede di animazione, coordinamento e possibile approdo di quanto nell’ambito della contemporaneistica italiana guarda alla Spagna come oggetto di ricerca storiografica.

 

30 marzo ore 19.00

Istituto Italiano di Cultura di Madrid

Calle Mayor, 86 - 28013 Madrid

L'incontro sarà in italiano e in spagnolo senza traduzione simultanea.

Ingresso libero con prenotazione scrivendo a secretariadireccion.iicmadrid@esteri.it e indicando nome, cognome e contatto telefonico di tutte le persone per le quali si richiede la prenotazione e nell'oggetto "30 MARZO". 

 

 

 

Informazioni

Data: Mer 30 Mar 2022

Orario: Dalle 19:00 alle 20:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Madrid

In collaborazione con : ISS G. Salvemini e Viella

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Madrid

1312